Come costruire una brand identity di successo in 5 step: guida completa 2023

Come costruire una brand identity di successo in 5 step: guida completa 2023

Ottieni un’identità di marca unica e vincente con Brainpull!

Costruzione brand identity: come definire l’identità aziendale

Creare una brand identity e sviluppare con cura la propria identità aziendale è un passo decisivo e irrinunciabile per conquistare la fiducia del proprio pubblico, distinguersi ed emergere con credibilità sul proprio mercato di riferimento. Che si tratti di un brand in fase di start up o di un’azienda già affermata, la creazione di una brand identity è fondamentale per strutturare una strategia di comunicazione coerente su ogni touch point e supportare una brand strategy orientata al successo.

Brainpull offre servizi di brand identity, restyling e rebranding per aziende e liberi professionisti che intendono posizionarsi in una specifica area di mercato.

Aiutiamo a coinvolgere i tuoi clienti e farli innamorare del tuo brand, con l’obiettivo di raccontare i tuoi punti di forza e farti riconoscere in un batter d’occhio! In che modo? Ecco una guida completa su come creare una brand identity in 5 step e diventare un punto di riferimento per i tuoi brand lover.

SCOPRI IL SERVIZIO DI CREAZIONE BRAND IDENTITY

Cos'è la brand identity: definizione e significato

La brand identity, o identità di marca, comprende tutti quelli che sono gli elementi visivi di un marchio, definendo una comunicazione visiva aziendale immediatamente riconoscibile nella mente dei consumatori. La sua progettazione nasce per rispecchiare i valori, la personalità e gli obiettivi del brand.

Coerenza, impatto e unicità sono gli elementi che un brand designer deve esprimere per realizzare una brand identity di successo. Il tutto, distinguendosi con uno stile unico, coordinato e inequivocabile!

Definire l’identità visiva di un'azienda è importante, se non fondamentale, per raccontare il marchio attraverso i suoi prodotti e le sue storie, entrando empaticamente in contatto con il pubblico e i suoi bisogni. Gli altri vantaggi?

  • Possibilità di declinare i contenuti in modo pratico su ogni touchpoint;
  • Si velocizza il processo di editing fotografico;
  • Acquisisci maggiore coerenza visiva e comunicativa tra digital e offline;
  • Ti aiuta a definire un TOV chiaro;
  • Aumenta il tuo conversion rate.
Brand identity di successo Ci Sta
La visual identity anni 50' pensata per la pizzeria Ci Sta

Corporate brand identity: il prisma di Jean-Noël Kapferer

Un’ulteriore definizione del concetto di corporate brand identity è stata fornita nel 1966 dal ricercatore statunitense Jean-Noël Kapferer. In qualità di uno dei principali esperti di strategic brand management, Kapferer ha definito i 6 elementi della brand identity, disegnando un prisma in cui questi sono in continua relazione:

  1. Caratteristiche fisiche del brand;
  2. Brand personality;
  3. Cultura e valori aziendali;
  4. Immedesimazione nel brand o self image;
  5. Definizione del target o reflection;
  6. Relazioni con il pubblico.

Brand identity e visual identity sono due concetti differenti

Le espressioni identità di brand (brand identity) e identità visiva (visual identity) sono molto utilizzate nel mondo del branding e del marketing in generale, ma spesso il loro utilizzo avviene in modo improprio e i termini vengono scambiati per sinonimi.

La differenza fra brand identity e visual identity sta nel fatto che quest’ultima rappresenta solo ed esclusivamente la comunicazione visiva con cui un marchio racconta se stesso.

Ne consegue che la visual identity è solo una parte della brand identity, che esprime non solo l’identità visiva aziendale ma anche la sua storia, personalità, valori, vision e tono di voce.

Brand identity, brand image e brand awareness: quali differenze?

Diversamente, la differenza fra brand identity e brand image è tutta una questione di punti vista: se la prima si riferisce all’immagine che l’azienda o il privato intendono proporre al pubblico, la seconda rappresenta il modo in cui il consumatore percepisce il brand. Se, infine, volessimo parlare di brand awareness, stiamo facendo riferimento a un dato numerico: un concetto che esprime quanto il brand è cercato, conosciuto e presente sul mercato.

Come creare una brand identity aziendale in 5 step

Costruire una brand identity significa innanzitutto comprendere chi si vuole essere e quali sono i propri obiettivi, per raccontare il proprio marchio e i propri prodotti. Senza questi elementi, il processo di acquisto può essere compromesso e guadagnare l’attenzione e la fiducia dei consumatori risulterà difficile.

Ecco cosa Brainpull può fare per la costruzione di una brand identity evocativa e irriverente per la tua impresa.

Integriamo le nostre competenze per raggiungere obiettivi impensabili. Pronto a rifarti il look?

1. Comprendi chi sei e i tuoi obiettivi

Il primo passo per realizzare una brand identity unica è quella di avere una visione completa dei tuoi obiettivi e di delineare una brand philosophy orientata a generare valore per l'azienda e per il tuo target. Raccogliamo informazioni, dialoghiamo e comprendiamo i tuoi prodotti e servizi:

  • Chi sei e cosa vuoi rappresentare?
  • A chi ti rivolgi?
  • Qual è la tua proposta di valore?
  • Su quali valori stai costruendo il tuo business?
  • In che ambito stai operando e quali sono i tuoi competitor?
  • Che problemi ha la tua audience e come intendi risolverli?

Avere risposte chiare a queste domande contribuirà a definire in modo chiaro il tuo progetto e a sviluppare un’identità di brand creativa e originale. Sii ambizioso, pensa in grande.

2. In che mood sei?

Irriverente, creativo, cool, giocoso, professionale, vintage, istituzionale: in che modo vuoi entrare in contatto con i tuoi clienti? Definire un moodboard è il secondo step per costruire l’identità di un brand e rappresentare visivamente il tuo progetto: raccogliamo immagini, suggestioni e idee, definiamo l’atmosfera, lo stile e il tuo tone of voice e racchiudiamo il tutto in un unico output strategico. I nostri creativi ti ascoltano, e si lasciano ispirare da ogni tua esigenza.

Il mood visivo di Smash Tag
Il mood irriverente della brand identity di Smash Tag

3. Il naming: un brainstorming di creatività

Ora che sappiamo cosa e come vuoi comunicare, è tempo di creare il nome dell'azienda. È tempo di brainstorming! Il nome di un brand esprime in modo vincente e creativo i suoi valori e rappresenta uno dei primi elementi visivi che resta impresso nelle menti dei consumatori. Con la nostra consulenza naming, possiamo definire per te termini creativi, incisivi, semplici e originali, associandoli fra loro in un’esplosione semantica di giochi di parole e significati e generando così una lista di nomi d’impatto per il tuo business. Ovviamente, ci assicuriamo che il tuo nuovo marchio sia unico sul mercato!

4. Logo design e colori

Creare un logo fa rima con funzionalità, creatività e scalabilità. Che sia un logotipo composto da sole scritte o un pittogramma, progettiamo il tuo nuovo logo ricercando font o lettering personalizzati, visual originali e facilmente adattabili su tutte le piattaforme proprietarie offline e online. Studiamo la psicologia dei colori e scegliamo i più pertinenti per il tuo business, giocando con abbinamenti di forme, linee e cromatismi e ricercando gli stimoli più efficaci da comunicare. Grazie a studi complessi e ad accurate analisi, realizziamo loghi che rappresentano sintesi visive fortemente evocative del brand.

5. Visual identity

Packaging, vetrofanie, materiali POP, brochure, menù, gadget: adesso la tua brand identity è pronta per essere declinata con stile e in maniera coordinata, riflettendo nelle tue comunicazioni offline la filosofia del marchio ed evocando un look & feel unico. E non solo! Ci prendiamo cura anche della tua presenza online, elaborandola nei colori e nelle grafiche, definendo feed dinamiche e adattando la tua immagine a ogni piattaforma web.

Brand identity: esempi di successo

Gli archetti dorati della "M" di McDonalds, l'iconico rosso Coca Cola con font bianco, la mela Apple ispirata alla genialità di Isaac Newton sono certamente gli esempi di brand identity più efficaci e immediatamente riconoscibili. Anche qui in Brainpull amiamo progettare loghi evocativi e identità di marca uniche, che riconosceresti in un batter d'occhio: dai un'occhiata!

Esempi di brand identity
Alcuni dei loghi più iconici realizzati da Brainpull

Il video branding per raccontare l’identità di un brand: il caso Moma Shoes

Il video branding è indubbiamente uno degli strumenti di marketing più efficaci per sviluppare la brand identity, poiché consente di trasmettere i valori, le emozioni, la storia e le caratteristiche che rendono un marchio unico sul mercato.

Ne è un perfetto esempio il concetto creativo che Brainpull ha sviluppato per la campagna di video marketing Rise Above di Moma Shoes, brand di scarpe artigianali 100% italiane e dall’anima vintage.

Per raccontare l’unicità del metodo di lavorazione artigianale delle scarpe, che prevede più lavaggi e trattamenti per testarne la resistenza, ammorbidirne i tessuti e ottenere un effetto di scarpe uniche e già vissute, abbiamo realizzato un brand video dove le singole storie dei protagonisti rappresentano la personificazione delle calzature ai loro piedi. Vite in un mondo che ci catapulta in avventure sempre nuove, in cui impariamo a restare in equilibrio modellandoci sul mondo che corre. Restando sempre al passo.

Imperfect paths, our paths.

Così abbiamo instaurato un contatto umano con il pubblico e reso la comunicazione visiva di Moma Shoes più emotiva, personale ed empatica, raccontando una storia cucita a mano sulle imperfezioni, sulla personalità e sui cammini percorsi da ognuno di noi. L’immedesimazione nel prodotto, per raccontare se stessi e indossare una comodità a misura dei propri passi.

Nessun modello è uguale, ognuno di noi è unico. Guarda il video spot!

Brand identity design: il restyling dell’immagine di un’azienda

Nel caso in cui l’impresa non nasca da zero, è comunque possibile che si scelga di voler ammodernare la propria identità visiva o che l’azienda inizi a non sentirsi più rappresentata dai propri contenuti visual.

Qui subentra il servizio restyling di Brainpull: ripensiamo il tuo marchio ricercando nuovi font, nuovi colori, nuovo logo e pay-off, offrendoti un’immagine aziendale coordinata e moderna.

Competere sul mercato mantenendo un logo vecchio e una corporate identity stilisticamente aggrappata al passato può far percepire i prodotti dell’azienda come obsoleti, datati e non al passo con i tempi. Con il nostro restyling leggero o invasivo offriamo la possibilità di rinfrescare la tua brand identity e di aumentarne la riproducibilità in un’ottica maggiormente web-friendly. Un esempio? Dai un’occhiata qui sotto o alla nuova visual identity di Roboze!

Esempio di restyling Fra Diavolo
Il vecchio logo di Fra Diavolo e il suo restyling visivo

Rivoluzione dell’immagine aziendale? Rebranding please!

Laddove un’impresa avverta, invece, l’esigenza di riposizionarsi sul mercato, di cambiare radicalmente la propria brand image o di ripensare la propria immagine a seguito di un ampliamento di business, subentra una strategia di rebranding. Evolutivo o rivoluzionario che sia, il processo di cambiamento strategico della brand identity aziendale è spesso ineluttabile: restare immutati nel tempo è un rischio, perché cambiano i consumatori e i loro gusti, i mercati, i concorrenti e i prodotti stessi.

CERCHI UN SERVIZIO DI BRAND IDENTITY DESIGN? CONTATTACI!

Visual hammer: come “inchiodare” l’utente allo schermo

In una sola giornata, gli utenti eseguono uno scrolling sulle pagine web pari all’altezza del Big Ben! I livelli di attenzione sono bassi e si hanno pochissimi secondi per catturare lo sguardo dei potenziali clienti: come fare, allora, per vincere le loro attenzioni e guadagnarsi un istante per lasciarsi ascoltare? Secondo l’esperta di marketing Laura Ries, che ha coniato il termine, il visual hammer è un contenuto fortemente distintivo, che fissa con forza un concetto nella mente di un consumatore, stimolando il suo inconscio e le sue emozioni.

The best way into a mind is not with words at all. The best way into a mind is with visual. Laura Ries, in "Visual Hammer"

Costruire un visual hammer, significa far sì che un brand venga istintivamente richiamato nella mente del pubblico, che può così associare immediatamente una marca a un contenuto visivo o uno slogan del tutto riconoscibili, autentici e distintivi. Se ti diciamo foto di un panino di pesce in riva al mare, ti viene in mente qualcosa? Ecco come abbiamo costruito l'identità visiva di Pescaria: noi abbiamo già fame!

Visual hammer di Pescaria
Il visual hammer di Pescaria

Cerchi uno studio di visual e brand design per costruire la tua brand identity? Contatta gratuitamente la nostra agenzia a info@brainpull.com e richiedi un preventivo!

Articoli correlati: