#Milanononsiferma: dietro le quinte del video più condiviso d’Italia
Blog > Article marketing
  • marketing
  • advertising
  • videomaking

#Milanononsiferma: dietro le quinte del video più condiviso d’Italia

Il video simbolo dell’appello dell’Unione dei Brand della Ristorazione Italiana a Milano realizzato da Brainpull

È

È online da ieri sera il video simbolo dell’appello dell’Unione dei Brand della Ristorazione Italiana a Milano e ai suoi cittadini a reagire e continuare a supportare la comunità conducendo una vita normale. La campagna è stata ideata, realizzata e lanciata da Brainpull, con un video prodotto in meno di 24h, è diventata immediatamente virale. #Milanonosiferma: questo l’hashtag che sta circolando, su migliaia di profili social, accompagnato da un messaggio fortissimo.

Milano è la città più coraggiosa d’Italia. Una giungla di imprese e sfide quotidiane. Qui facciamo miracoli. Ogni giorno. Perché non abbiamo paura. Noi non ci fermiamo!

Milano non si ferma, così come non si fermano Torino, Firenze, Roma, Codogno e l’Italia intera. Un messaggio così risonante da essere stato condiviso senza esitazione da personalità di spicco e importanti politici, tra cui il sindaco Beppe Sala e il senatore Matteo Renzi e da tutte le testate giornalistiche fra cui Repubblica, il Corriere e Il Giorno diventato, a tutti gli effetti, il leitmotiv della reazione che sta scuotendo la città.

Tenere aperti i locali e farsi promotori di iniziative per far tornare Milano alla sua frenesia era l’obiettivo per cui più di 100 brand della ristorazione milanese si sono riuniti e, mettendo insieme le forze sono riusciti a raccogliere migliaia di euro che saranno devoluti come sostegno economico alle associazioni sanitarie e alle forze volontarie in campo.